AREA CLIENTI

Area Clienti

Leggere la bolletta

Eventuali anomalie riscontrate dal cliente possono essere comunicate ai nostri uffici possibilmente entro la data di scadenza della fattura.

Informazioni generali
Apertura al pubblico dei nostri uffici:
Massarosa: martedì-giovedì-sabato 9–11; mercoledi 16–18
Marina di Pietrasanta: lunedì-giovedì ore 09,30 - 12,30
e-mail: vea@veaenergiaambiente.it
sito: www.veaenergiaambiente.it
Legenda tipo lettura: B=Buono, U=Utente, N=Normale, P=Presunta, T=Telefonica.

Si ricorda che in base al disposto dell’art. 15 del Regolamento per l’attività di vendita gas metano, il ripristino dell’erogazione, in caso di disattivazione per morosità, potrà avvenire solo dopo l’integrale pagamento di tutte le bollette in sospeso.

Si invitano tutti gli utenti che non avessero ricevuto una copia del Regolamento per l’attività di vendita del gas metano, le condizioni specifiche di fornitura e l’estratto della polizza utenti gas di cui alla Del.152/03 AEEG, a darne opportuna comunicazione.

Numeri utili:
Uffici Massarosa – tel. 0584/938630 – fax: 0584/– 0584/977000
Telelettura: 800-101310

Composizione fattura
Variazione tariffaria del periodo:
Per ogni bolletta vengono inserite le variazioni intercorse alle varie componenti tariffarie nel periodo considerato

La fattura gas si compone delle seguenti voci:
Tariffe gas applicate
Per ogni Comune vengono indicate le tariffe applicate nel periodo considerato

Imposta di consumo
L'imposta di consumo è determinata dallo Stato. Dal 01/04/2009 le accise sui consumi sono le seguenti: fino a 120 smc/anno: euro 0,044/smc; da smc. 121 a smc. 480/anno: euro 0,175/smc; da smc. 481 a smc. 1560/anno: euro 0,170/smc; oltre smc. 1560/anno: euro 0,186/smc.

Addizionale Regionale
E’ stabilita dalla Regione Toscana. Dal 01/01/2013 gli importi dell’addizionale regionale sono i seguenti: fino a 120 smc/anno: euro 0,022/smc; da smc. 121 a smc. 480/anno: euro 0,030987/smc; da smc. 481 a smc. 1560/anno: euro 0,030987/smc; oltre smc. 1560/anno: euro 0,030987/smc.

IVA
Dal 01/01/2008 l’IVA è applicata nella misura del 10% sui consumi fino a mc. 480/anno (componente materia prima, accise e addizionale regionale); da mc. 481/anno, su tutte le componenti sopra indicate, verrà applicata l’IVA al 21%.


Interessi di mora per ritardato o mancato pagamento
Il pagamento delle bollette di Vea energia ambiente può essere effettuato, senza oneri aggiuntivi, sia presso l’agenzia di Massarosa della Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno spa, sia presso tutte le filiali della Banca di Credito Cooperativo della Versilia e della Lunigiana. Ai sensi delle delibera 229/01 dell’AEEG, nel caso in cui il cliente non rispetti il termine per il pagamento della bolletta si applicano i seguenti interessi di mora, calcolati su base annua: - per i primi 10 giorni di ritardo: tasso di interesse legale ; - oltre i 10 giorni di ritardo: tasso ufficiale di riferimento aumentato di 3,5 punti percentuali. La morosità protratta dà diritto all'Azienda di procedere alla chiusura del contatore, con preavviso comunicato al cliente mediante raccomandata; in caso di chiusura e riapertura del misuratore saranno addebitati al cliente le spese previste dal rispettivo gestore della rete gas. ASSICURAZIONE CLIENTI FINALI: chiunque usi, anche occasionalmente, il gas fornito tramite reti di distribuzione urbana o reti di trasporto, beneficia in via automatica di una copertura assicurativa contro gli incidenti da gas, ai sensi della delibera n. 152/03 dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas. Per ulteriori informazioni si può contattare direttamente il Cig al numero verde 800 929286 o con le modalità indicate nel sito internet www.cig.it, alla pagina intitolata Assicurazione utenti finali.
BONUS GAS: Il bonus sociale per la fornitura di gas naturale del Ministero dello Sviluppo Economico per le famiglie in disagio economico può essere chiesto al proprio Comune. Per informazioni visita www.sviluppoeconomico.gov.it o www.autorita.energia.it o chiama il n.° verde 800.166.654

NB. Si invitano tutti gli utenti a verificare la propria tipologia di appartenenza indicata in bolletta, e di comunicare eventuali anomalie entro 45 giorni dall’ emissione della presente, per le opportune correzioni.

^ Torna su ^

TUTTE LE RICHIESTE (NUOVI CONTRATTI, DISDETTE, VOLTURE, AGEVOLAZIONI IVA E IMPOSTE) POSSONO ESSERE PRESENTATE AI NOSTRI SPORTELLI A MEZZO DELEGA DELL’INTERESSATO, IN CARTA SEMPLICE, CON ALLEGATA FOTOCOPIA DEL DOCUMENTO DI RICONOSCIMENTO.

« Torna Indietro